Che cos’è un incontro europeo dei giovani?

 Il "Pellegrinaggio di fiducia" si riferisce alla ricerca di Dio nella propria vita per molti giovani e meno giovani. Infatti, molte persone che sono state a Taizé, una volta tornate a casa si pongono la seguente domanda: “Come posso condividere con chi mi circonda ciò che ho scoperto durante il mio ritiro a Taizé?” I frères della Comunità non vogliono che Taizé sia una specie di “stazione di benzina”, dove la gente viene a rifornirsi prima di continuare la propria vita come prima. Desiderano invece che le persone propongano qualcosa di simile nel luogo dove vivono, condividendo così la ricchezza della spiritualità di Taizé con gli altri.
 
È con quest’idea che la Comunità di Taizé propone annualmente un Incontro aperto a tutti in una grande città europea. Frère Alois, priore di Taizé, scrive ogni anno una "Lettera da Taizé", tradotta in diverse lingue, che serve come base per tutti gli incontri per giovani organizzati dalla Comunità. Partecipando alle preghiere comuni, ai momenti di condivisione all'interno delle parrocchie, ai workshop proposti e visitando dei “luoghi di speranza”, è possibile scoprire e vivere la città che ci accoglie in modo completamente nuovo e diverso.
 
Ogni anno l'Incontro europeo è una tappa importante nel percorso di vita di decine di migliaia di giovani. I momenti salienti sono gli incontri con le persone che ospitano i pellegrini nelle proprie case e gli incontri con altri pellegrini da tutto il mondo. In questo modo, l’Incontro europeo è un grande segno di comunione tra uomini e donne che trascende ogni frontiera. Per maggiori informazioni sulla Comunità di Taizé e sugli Incontri europei, puoi visitare il sito www.taize.fr.